Un premio per il Liceo Artistico

0
460

Promuovere e valorizzare la bellezza è uno dei principali obiettivi di Legambiente, che a Firenze ha premiato le scuole che con progetti creativi innovativi hanno contribuito a sperimentare e produrre bellezza. Il primo posto se lo è aggiudicato il Liceo Artistico di Porta Romana e Sesto Fiorentino. La scuola ha presentato un progetto di riqualificazione del territorio, attraverso un percorso didattico-educativo che privilegia l’arte come motore di produzione di bellezza. Il concorso, realizzato in collaborazione con Comieco, Symbola, Consiglio nazionale degli architetti e con il sostegno di Castalia e destinato alle scuole di tutta Italia, intendeva raccogliere quelle esperienze maturate dalle istituzioni e dalle comunità scolastiche che promuovono processi innovativi e virtuosi per il miglioramento del contesto educativo, sociale ed ambientale. “L’arte stimola. L’arte provoca. L’arte riproduce e quindi genera nuova bellezza. Per questo ci ha particolarmente colpito il progetto del liceo artistico fiorentino in cui un grande architetto olandese (Nio) con la collaborazione attiva dei ragazzi e dei docenti dell’istituto, ha saputo reinterpretare il genius loci del Giardino della Pace già scuderia reale di Palazzo Pitti, con una rielaborazione onirica della Pietà in forme di Cavallo Nero. Una mirabile sintesi di arte e ambiente” – ha dichiarato Fausto Ferruzza, presidente Legambiente Toscana.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.