Banca di Cambiano, donati defibrillatori

0
627

“Il tuo cuore è al sicuro”. E’ il progetto della Banca di Cambiano che ha consentito di donare cento defibrillatori semiautomatici ad associazioni e strutture sportive del territorio oltre che di formare altrettante persone destinate ad adoperarli in caso di necessità. Dopo la prima tappa svoltasi a Castelfiorentino, sabato è stata la volta di Certaldo e oggi di Poggibonsi. La Banca ha voluto consegnare i defibrillatori ai destinatari non al chiuso di sale istituzionali o di rappresentanza, ma in tre piazze cittadine con l’obiettivo di essere tra le persone, per sensibilizzarle sulla cultura del primo soccorso in situazioni d’emergenza e sull’importanza di una tempestiva rianimazione. “Siano certi – ha detto il presidente della Banca, Paolo Regini – che i defibrillatori porteranno benefici a molte strutture scolastiche, sportive e associative che ne erano sprovviste: essere vicini alle persone, nei diversi momenti della loro vita, è sempre stato nel dna della nostra Banca”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.