La Notte Bianca 2015 si colora di nero

0
525

Sarà Nera la Notte Bianca di Firenze edizione 2015 in programma il 30 aprile. Il nome assegnato per quest’anno alla manifestazione è infatti “The Black Night” e si caratterizzerà soprattutto con musica dal vivo, spettacoli in varie zone delle città, dalla periferia al centro passando dall’Oltrarno. L’apertura della serata si terrà con un concerto nel carcere di Sollicciano che vedrà protagonisti detenuti e musicisti e sarà aperto al pubblico. “La Notte Bianca di quest’anno presenta tante novità rispetto alle passate edizioni – ha detto il sindaco Nardella -; intanto non si svolgerà solo in centro ma coinvolgerà anche la periferia. Partirà dai quartieri, che hanno un fascino tutto loro, e ci consentirà di arrivare in centro attraverso dei percorsi artistici permettendoci così di decongestionare il centro storico”. “The Black Night” si prefigge di riaffermare la sostenibilità della musica dal vivo nel contesto cittadino. Tra tutte le musiche, prediligerà quelle che hanno in sé una componente “nera”, intesa come riferimento a quella matrice che ha dato origine al blues come al jazz, al rock come al funky, al gospel come al reggae. “Black” inteso anche nel senso di etnico, ricerca delle origini e delle tradizioni, di una cultura della convivenza. La nuova edizione oltre alla musica affronterà anche altre tematiche: le attività per bambini, la valorizzazione delle abilità artigianali, il tema dell’Oltrarno, la valorizzazione delle periferie e dei luoghi meno conosciuti della città, il riuso temporaneo di spazi dismessi, il libro e le librerie. E si apre così la porta a chiunque voglia proporre progetti culturali e artistici, che dovranno avere una serie di requisiti, come impatto spettacolare, innovazione e originalità, contemporaneità del linguaggio e pertinenza al tema.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.