La nuova stagione
del Cherubini

0
633

Oltre 300 eventi di musica ad ingresso libero, suddivisi in circa 80 progetti di formazione, produzione, promozione e ricerca musicale, con artisti quali il compositore Ennio Morricone (27 gennaio), la pluripremiata violinista sudcoreana Hae Sun Kang (maggio 2014), il pianista britannico Jonathan Powell (28-30 novembre), il pianista Roberto Prosseda (28-30 novembre), il musicista Emanuele Arciuli (12 dicembre) e i Sudha, gruppo di percussionisti che lavorano tra la Svizzera e l’India: sono questi i numeri e i nomi della stagione 2013/2014 del Conservatorio Cherubini di Firenze, Istituto di Alta Formazione Musicale diretto da Flora Gagliardi, che si inaugurerà sabato 16 novembre con un concerto di organo presso la Chiesa del Sacro Cuore a Firenze. In programma nuove produzioni, che hanno per protagonisti le giovani promesse del Conservatorio, e il teatro musicale per le scuole (in collaborazione con il progetto Le chiavi della città, sarà messa in scena a maggio al Teato della Pergola l’opera La casa dei mostri, in prima esecuzione); nel programma i caffè musicali di Vetrina di libri, con le ultime novità del mondo della critica musicale, accompagnati da concerti (tra gli ospiti Susanna Pasticci, Alessandro Macchia, Maurizio Agamennone, Piero Gargiulo, Lorenzo Frignani, Sara Mamone e Franco Pulcini), e gli omaggi ai grandi della musica (da Alkan a Liszt). Due le esposizioni d’arte, una dedicata ai Manoscritti e alle edizioni a stampa del Fondo Pitti, che si svolgerà il 29 e il 30 novembre in occasione del convegno I concerti del principe (negli stessi giorni a Palazzo Pitti), la seconda dedicata a Liszt e al suo legame con la Firenze dell’800, dal 3 al 10 febbraio, corredata da concerti e visite guidate.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.