Tassisti fiorentini
a lezione d’inglese

0
822

“In un città a vocazione turistica come Firenze, per fornire un servizio taxi di ulteriore qualità, è indispensabile un inglese fluente. I tassisti sono una specie di front-office della città, il primo interlocutore di moltissimi degli stranieri in arrivo, così abbiamo sentito l’esigenza di tornare ‘sui banchi di scuola’ e frequentare un apposito corso di lingua”.  È così che Simone Andrei, presidente di Confartigianato Taxi Firenze, commenta il primo giorno di scuola dei 22 tassisti che frequentano il corso di formazione in lingua inglese appositamente tarato sulle esigenze della categoria da Confartis, l’agenzia formativa di Confartigianato. Il corso, della durata di 30 ore, è tenuto da Elisabetta Luti, docente con esperienza pluriennale. Vi partecipano tassisti appartenenti ad entrambe le cooperative (Socota e Cotafi) cui aderiscono i circa 750 tassisti attivi su tutta la provincia.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.