Addio bustine, nei bar torna la zuccheriera

0
144

L’Europa si prepara a mettere al bando le bustine di zucchero, quelle che troviamo ormai su ogni bancone di bar o nei ristoranti. Non è ancora certezza, ma l’Unione Europea ha presentato una proposta di regolamento sul packaging mirato a ridurre i rifiuti in plastica e altri materiali inquinanti, anche se le bustine di zucchero in realtà sono di carta. Allo stesso tempo dovrebbero scomparire le bustine di salse, come maionese e ketch up, e i flaconi da 50 ml di shampoo e bagnoschiuma degli alberghi.

Potrebbero dunque tornare nei bar le vecchie zucchieriere. Ma quali? Già nel 2004 il Ministero delle attività produttive con un decreto aveva di fatto bocciato alcuni dei tipi più diffusi di zuccheriera. Nel 2010 Cna aveva spiegato che veniva reso obbligatorio il preconfezionamento dello zucchero destinato ai consumatori, anche nei casi in cui non viene operata la vendita, per ragioni igieniche. La disposizione avrebbe dunque solo vietato l’uso delle zuccheriere col coperchio apribile, mentre rispondono alla definizione di preimballaggio le zuccheriere dosatrici, in quanto sono contenitori chiusi.