Autotrasporto in crisi, 2mila imprese sparite

0
442

Tempi di crisi per l’autotrasporto. Nel 2008 in Toscana le imprese artigiane del settore autotrasporto merci erano 7.212 e occupavano circa 25.000 addetti; al 31 dicembre 2017 il numero di queste imprese è sceso a 5.258. Quasi 2.000 imprese sono sparite. Anche nel corso del 2017 il rapporto fra nuove iscrizioni e cessazioni è rimasto negativo: -43 imprese.  “Tutto questo è avvenuto a causa sì della crisi, ma anche della concorrenza sleale dei vettori stranieri – spiega il presidente Cna Fita Toscana, Giuseppe Brasini -. Negli ultimi anni l’autotrasporto toscano e italiano ha perso importanti quote di mercato per colpa di una concorrenza con la quale è impensabile poter competere. A farne le spese sono state soprattutto le piccole e medie imprese artigiane”. Per questo motivo Cna Fita Toscana lancia l’allarme: il Governo, la politica blocchino il tentativo di apertura indiscriminata dei vettori esteri nel territorio nazionale che praticano forme di concorrenza sleale nei confronti degli autotrasportatori italiani.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.