Via ai saldi invernali, sperando nel freddo

0
64

Sperano nell’arrivo del freddo i commercianti della Toscana per veder ingranare gli affari con l’inizio dei saldi invernali previsto per il 5 gennaio. Secondo le previsioni di Confcommercio Toscana, saranno due milioni (il 57% dei residenti) i toscani pronti ad acquistare abiti e calzature a prezzi ribassatinei sessanta giorni a disposizione, per un importo medio di 142 euro a persona. In totale, un giro di affari di oltre 296 milioni di euro a livello regionale. Il previsto aumento del budget di spesa rispetto ai saldi invernali degli ultimi anni non lascia comunque felici: “Se siamo passati dai 133 euro del 2023 ai 142 di quest’anno è anche per effetto dell’inflazione, che ha fatto aumentare i prezzi – chiarisce il direttore di Confcommercio Toscana Franco Marinoni – in ogni caso, non siamo ancora tornati ai 160 euro registrati nell’inverno 2020, l’ultimo prima della pandemia. Segno che, purtroppo, il settore moda resta uno dei più penalizzati dalla difficile congiuntura”.