L’abbazia di Moscheta tra i luoghi più belli

0
389

Un importante riconoscimento per l’ex abbazia di Moscheta, nel comune di Firenzuola, che entra a far parte del Registro nazionale dei paesaggi rurali storici. Si tratta di uno dei primi tre siti in Italia a ottenere il riconoscimento. “Sono stati riconosciuti – commenta l’assessore Marco Remaschi – oltre alla rilevanza del patrimonio storico degli insediamenti, l’elevato valore dei paesaggi rurali di Moscheta, storicamente consolidati per l’uso del suolo dalle forme colturali tradizionali e dall’importante attività di gestione forestale operata negli anni anche con il mantenimento e il restauro di formazioni di rilevanza storica quali i castagneti da frutto monumentali, le faggete, i boschi di cerro pascolati. Rispetto ad altri strumenti di tutela – spiega l’assessore – il Registro nazionale è infatti orientato alla valorizzazione degli aspetti agro-silvo-pastorali dei paesaggi rurali italiani, con una particolare attenzione alla coniugazione tra la sostenibilità delle attività agricole e la loro vitalità economica”. L’inserimento di un paesaggio rurale storico nel Registro non comporta la previsione di alcun vincolo ulteriore rispetto agli strumenti in essere (piano paesaggistico, strumenti di pianificazione territoriale ecc..) ma è esclusivamente rivolto al riconoscimento del complessivo valore di questo dal punto di vista produttivo agricolo-forestale, storico e culturale.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.