Eli Lilly, importante accordo aziendale

0
534

Un accordo innovativo nel campo delle relazioni sindacali. Così la Filctem Cgil di Firenze definisce quello sottoscritto dalla direzione aziendale di Eli Lilly Italia, dalla rappresentanza sindacale unitaria e dalle strutture sindacali territoriali di Filctem Cgil e Femca Cisl. Accordo che definisce un nuovo premio di partecipazione per il personale. Nello specifico la novità consiste in un bonus, aggiuntivo al preeistente premio destinato ai lavoratori esclusi dalle forme di incentivazione previste per i dirigenti e i quadri aziendali, stabilito in 1600 euro annui, erogabile secondo il grado di raggiungimento degli obiettivi posti dai manager dell’azienda stessa, che – altra novità – saranno condivisi con i dipendenti. Accanto a questo si promuove il welfare con un ulteriore gettone di 130 euro che l’azienda verserà per conto dei lavoratori che accetteranno di investire nei fondi contrattuali di previdenza complementare e assicurazione sanitaria del settore parte delle risorse derivanti dal premio di partecipazione. Alessandro Picchioni, della Filctem Cgil di Firenze, sottolinea in particolare come questo accordo miri a distribuire benessere tra tutti i dipendenti e per giunta apra a una importante condivisione degli obiettivi aziendali.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.