L’Università sceglie il suo nuovo rettore

0
426

L’Ateneo si prepara alla corsa alla successione ad Alberto Tesi. Sono state indette, con il decreto firmato dal decano del corpo accademico Paul Anthony Ginsborg, le elezioni del rettore dell’Università di Firenze per il periodo 2015-2021.La prima votazione si svolgerà mercoledì 3 e giovedì 4 giugno; l’eventuale seconda votazione il 10 e 11 giugno. In caso di ballottaggio gli universitari torneranno alle urne mercoledì 17 e giovedì 18 giugno. Si voterà in quattro seggi situati presso il Rettorato, presso il Centro didattico di Viale Morgagni, presso il polo delle Scienze sociali a Novoli e presso il polo scientifico di Sesto Fiorentino. Sarà utilizzato il sistema di voto elettronico con il supporto del Consorzio Interuniversitario Cineca.Le candidature, sottoscritte da almeno 80 elettori, potranno essere presentate a partire da venerdì 3 aprile e fino a lunedì 4 maggio.  Per eleggere il rettore – che rimarrà in carica per un unico mandato di sei anni non rinnovabile – hanno diritto al voto i professori di ruolo; i ricercatori a tempo indeterminato e a tempo determinato in servizio; i rappresentanti degli studenti nel Consiglio di amministrazione, nel Senato accademico, nel Nucleo di valutazione, nei consigli dei dipartimenti e delle scuole; i rappresentanti del personale tecnico-amministrativo, dei lettori e collaboratori esperti linguistici nel Senato e nel Consiglio di amministrazione. L’elettorato comprende, inoltre, il personale tecnico-amministrativo, i dirigenti, i lettori e collaboratori esperti linguistici, i cui voti saranno calcolati nella misura del 20% di quelli espressi per ciascun candidato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.