Regione, 7 milioni per i centri impiego

0
636

Scongiurare il rischio di interruzione dei servizi per il lavoro, è questo l’obiettivo per cui l’assessore al lavoro Gianfranco Simoncini proporrà alla giunta regionale di destinare 7 milioni di euro per la gestione dei centri per l’impiego,  tramite una delibera di modifica del piano attuativo di dettaglio del Programma operativo del fondo sociale europeo 2007-2013, che consentirà di reperire le risorse, indispensabili in una fase di incertezza sia sul piano istituzionale che finanziario, per il futuro dei servizi per l’impiego gestiti dalle Province. Ad annunciare il provvedimento è stato l’assessore Simoncini, intervenuto nel corso di un incontro con le organizzazioni sindacali Cgil e Cisl.

“In una fase particolarmente difficile per l’occupazione – ha sottolineato Simoncini – anticipare le risorse per garantire la continuità dei servizi è essenziale per continuare a dare certezze a tanti lavoratori che stanno subendo pesantemente i contraccolpi della recessione. I centri per l’impiego sono uno snodo indispensabile non solo per l’incrocio fra domanda e offerta di lavoro ma anche per l’informazione, l’orientamento, la gestione delle politiche attive per l’occupazione. In questa situazione siamo ancora senza indicazioni per quanto riguarda la definizione delle competenze, mentre in base alla legge vigente ad oggi, l’unica sicurezza riguarda il venir meno della competenza concorrente ad oggi esercitata dalle Province, entro il 31 dicembre 2013”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.