Una variante per
San Vincenzo a Torri

0
627

La variante adesso c’è, almeno su carta. E’stato firmato a Palazzo Medici Riccardi l’accordo di programma che definisce la scaletta degli interventi con tempi e costi precisi per realizzare la variante all’abitato di San Vincenzo a Torri, che permetterà alla Strada Provinciale 12 della Val di Pesa di bypassare il centro della frazione di Scandicci oltre alla realizzazione della cassa di laminazione delle piene del Torrente Pesa. A siglare il documento l’assessore alle Infrastrutture della Provincia di Firenze, Marco Gamannossi, e il sindaco di Scandicci, Simone Gheri.
Il documento impegna la Provincia a redigere ed approvare il progetto definitivo ed esecutivo della variante di S. Vincenzo a Torri. L’opera avrà un costo totale di 5.525.663,72 euro e sarà finanziato per 4.025.663,72 euro dalla Provincia e per i restanti 1,5 milioni dal Comune di Scandicci di cui 1 milione quale fondi regionali. Prevista anche la realizzazione di una pista ciclabile e di un parcheggio al servizio degli impianti sportivi della frazione nei pressi della rotatoria a sud.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.