Si va in scena, riapre il cinema Colonna

0
663

Inversione di tendenza, seppur episodica, nel panorama del cinema fiorentino. Dopo tante sale che hanno chiuso i loro battenti negli ultimi anni, complice la crisi del settore e l’avvento dei multisala, eccone una che riapre e si ripropone al pubblico in una veste e con un progetto rinnovati. Si tratta del Colonna, che dopo un anno e mezzo di silenzio torna a fare da punto di riferimento per la zona sud di Firenze, assai carente di sale cinematografiche. Un progetto interessante, illustrato a Palazzo Vecchio al fianco del sindaco Nardella dal direttore artistico Massimo Smuraglia, che ha spiegato le scelte fatte per offrire una programmazione diversa dal solito e intercettare i gusti differenziati del pubblico. Dal giovedì alla domenica film di prima visione di qualità; martedì e mercoledì pellicole invisibili europee e il lunedì cineteca. Ma il Colonna, con i suoi 360 posti a sedere, si presta anche a ospitare momenti culturali di genere diverso, che saranno curati dall’associazione Prime, che ha già in mente il ricorso a performance teatrali e musicali, con addirittura la possibilità di portare in scena un’orchestra sinfonica. Inaugurazione sabato 22 novembre.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.