Toscana, 5 femminicidi nel 2022. 132 in 16 anni

0
87

Sono dati inquietanti quelli che emergono dall’Osservatorio sociale regionale presentato in Regione in tema di violenza sulle donne. Nel 2022 in Toscana si sono registrati ancora 5 femminicidi, che hanno fatto salire il bilancio degli ultimi 16 anni a 132, si sono superati i 2.100 accessi in Codice rosa al pronto soccorso per maltrattamenti e oltre tremila donne si sono rivolte nel corso dell’anno a un centro antiviolenza.

Aumenta il numero delle donne che si rivolgono ai consultori per casi di abuso o maltrattamento (810 nel 2022) e quelle che sono state ospitate in case rifugio (109 donne e 92 figli o figlie). Il percorso di uscita dalla violenza presso gli appositi centri è stato avviato da 3.232 donne, per il 69% italiane, nel 56% dei casi di età compresa fra i 30 e i 49 anni. Nei Pronto soccorso della Toscana si sono inoltre registrati 2.138 accessi in “Codice rosa” (erano stati 1.918 l’anno precedente).

Un aumento dei casi davvero consistente, nonostante le campagne di prevenzione e informazione attivate. Segno che c’è ancora molto da fare, lavorando sulle famiglie, sulle scuole, sui mezzi di informazione e laddove si possa contribuire al cambiamento, guardando in particolare alle nuove generazioni.