Campagna elettorale versione social per Enrico RossiInaugurato il comitato elettorale. Le pratiche rimaste aperte sul tavolo dopo il primo mandato

0
596

#ToscanaCiSiamo. E’questo lo slogan scelto da Enrico Rossi – opportunamente con l’ormai irrinunciabile formula hashtag davanti a indicare la presenza social – per lanciare la sua candidatura alla presidenza della Regione e convincere gli elettori a conferirgli un secondo mandato di governo. Dalla sede del suo comitato elettorale Rossi ha fatto capire che ha l’intenzione di ripartire da dove si appresta a lasciare, nel segno della continuità. E diversamente non poteva essere, perché è proprio su quanto fatto negli ultimi cinque anni che Rossi punta, contando sui dati che dicono che la Toscana ha sofferto la crisi meno di altre regioni, anche se sotto il profilo economico ed occupazionale effetti negativi ce ne sono stati eccome. E anche se è stato necessario apportare tagli non indifferenti per far fronte ai mancati trasferimenti statali, senza aumentare troppo la pressione fiscale, già abbastanza forte. Rossi sa di aver concluso il mandato lasciando diverse pratiche aperte sul tavolo, anche se è riuscito a chiudere il delicato capitolo della legge sul paesaggio. C’è ad esempio tutto il discorso del rilancio infrastrutturale da riprendere, passando dai porti di Piombino e di Livorno e dagli aeroporti di Firenze e Pisa, compresa la discussa autostrada tirrenica. A questo si somma la prevista riorganizzazione del sistema sanitario, con il passaggio a sole tre Asl per cercare di razionalizzare le risorse senza compromettere i livelli assistenziali di base. E poi c’è la nuova legge sul turismo, rimasta al palo per la soddisfazione di parte degli albergatori, che non avevano gradito il nuovo testo. Tutte pratiche che Rossi conta di poter riprendere subito dopo le elezioni. Intanto si dovrà impegnare in una campagna elettorale che lo porterà a fare circa 200 incontri in tutte le diverse province. Anche se il cuore della campagna saranno i social, gestiti per l’occasione da un apposito team che dal comitato elettorale si appresta a tenere i contatti con amici e followers. (Ma.Ab.)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.