Musei civici, crescono i visitatori

0
439

Aumentano i visitatori nei musei civici. Nel 2013 si è registrata la presenza di un milione e 223mila visitatori, il 60% in più rispetto ai 737mila del 2012. Crescono soprattutto Palazzo Vecchio (644.913 presenze contro le 565.900 del 2012) e Santa Maria Novella (440mila contro 65mila, grazie all’accordo con il Fondo edifici di culto che ha unito il percorso museale con la Basilica). Nel dettaglio, a Palazzo Vecchio ci sono stati 537.985 visitatori e in più ben 106mila persone sono salite sulla Torre di Arnolfo, aperta per la prima volta al pubblico nel giugno 2011. Positiva anche la performance del Forte Belvedere, riaperto alla città dopo cinque anni con la mostra estiva di Zhang Huan: da luglio a ottobre ha attirato quasi 30 mila persone. In crescita anche i visitatori della Cappella Brancacci (88 mila contro gli 83 mila del 2012) e quelli della Torre di San Niccolò, dove tra il maggio e l’ottobre 2013 sono salite 2840 persone, circa 300 in più rispetto allo stesso periodo del 2012. Tiene il museo Bardini (10.590 presenze, in linea col 2012) mentre in lieve calo è la Fondazione Salvatore Romano di Santo Spirito che passa da 9400 persone a poco più di 7000. Sul fronte economico, le entrate derivanti da bigliettazione sono state nel 2013 di circa quattro milioni di euro complessivi, 1,3 milioni in più rispetto al 2012. Si aggiungono gli 11.500 euro dal canone della caffetteria, aperta a ottobre; oltre 25 mila euro dal canone del bookshop aperto a giugno e 3.700 euro come royalties del bookshop.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.