Enel assume 24 studenti del Meucci

0
505

Buona notizia nel campo della formazione lavoro. Giovani studenti dell’Itis Meucci assunti da Enel. Tutto questo grazie all’avvio della fase di sperimentazione del programma di formazione in alternanza scuola e lavoro per studenti del quarto e quinto anno degli Istituti tecnici ad indirizzo tecnologico messo a punto dal Ministero dell’Istruzione, Ministero del Lavoro, Regioni, organizzazioni sindacali ed Enel. 145 ragazzi di 7 regioni italiane vengono assunti dal Gruppo Enel con un contratto di apprendistato di alta formazione che viene attivato in concomitanza con l’inizio del quarto anno dell’istituto tecnico. Al termine del quinto anno, con la conclusione del percorso scolastico e il conseguimento del diploma tecnico, tenuto conto della valutazione di merito del percorso effettuato in azienda, è programmata una seconda fase di apprendistato professionalizzante della durata di un anno. Gli istituti tecnici interessati alla sperimentazione sono: il “Meucci” di Firenze, l’“Avogadro” di Torino, il  “Pacinotti” di Mestre, il “Marconi” di Piacenza, il “Marconi” di Civitavecchia, il “Gadda-Fermi” di Napoli, il “Giorgi” di Brindisi. Gli studenti del Meucci coinvolti nel progetto sono 24 e avranno tutor aziendali in base ai luoghi in cui saranno impiegati: 5 saranno a Firenze città presso le unità operative di via Aretina e via Bini, 4 a Prato, 3 a Empoli, 5 a Sesto Fiorentino, 4 a Impruneta e 3 a Pontassieve. L’idea di avviare il progetto sperimentale nasce dall’esigenza di inserire diplomati nelle posizioni tecnico-operative aziendali evitando periodi lunghi di formazione post diploma. Il percorso si realizza con una flessibilità oraria di 280 ore dei percorsi scolastici, la progettazione congiunta tra insegnanti e formatori Enel dei contenuti, la presenza del tutor scolastico e di quello aziendale, con il compito di seguire costantemente gli studenti nel loro percorso di studio e lavoro. I ragazzi, durante il calendario scolastico, passeranno un giorno a settimana in azienda  e continueranno il lavoro nel periodo estivo.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.