Il ”Tartufo” di Molière per Tullio Solenghi

0
776

Torna al Teatro della Pergola un classico del teatro di Moliére, quel “Tartufo” che in qualche modo resta l’emblema dell’incapacità umana di distinguere tra buoni e cattivi sentimenti. Dal 7 al 17 aprile a cimentarsi con un’opera ben conosciuta al pubblico saranno Tullio Solenghi nei panni del Tartufo e Eros Pagni in quelli del mendicante Orgon. In scena anche Marco Avogadro, Massimo Cagnina, Alberto Giusta, Barbara Moselli, Pier Luigi Pasino, Mariangeles Torres, Antonio Zavatteri, Gennaro Apicella, Elisabetta Mazzullo. Regia di Marco Sciaccaluga. La storia è quella di Tartufo, un mendicante molto devoto che Orgon, un ricco nobile parigino, ha ospitato nella sua casa. Il suo affetto per il Tartufo è tale che lo promette come sposo alla figlia Marianna, che tuttavia è già fidanzata con Valerio. Tartufo, però, è segretamente innamorato della moglie di Orgon, Elmira, e a lei si dichiara. La donna, respingendolo, promette di non dire niente al marito a patto che Tartufo rifiuti di sposare Marianna.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.